Aromi della terra di Riviera,
sulle vostre tavole... con Amore

Timo

Thymus
Dal greco "Thymon" forza, coraggio, che risveglierebbe in coloro che ne odorano il profumo balsamico. Il genere Thymus comprende circa 350 specie di piccole piante perenni ed è noto fin dall’epoca degli Egizi. Questa aromatica che viene adoperata per minestre, verdure, ripieni, sughi, frittate, carni arrosto, umidi e brasati, funghi, oli e aceti aromatici, ma anche pesce, frutta secca. Aggiunto alle salamoie rallenta la formazione di muffe. Usato anche per preparare liquori, vini e sali aromatici, ha inoltre proprietà digestive, depurative, carminative, balsamiche, tonico-stimolanti e viene usato per gargarismi nelle infezioni del cavo orale. L'industria cosmetica ne ricava l'essenza di serpolino per la preparazione dei profumi.

Coltura

Forma di propagazione
Da seme o da talea
Ambiente di coltura
Piena aria
Portamento
Eretto
Illuminazione
Preferisce le esposizioni soleggiate
Temperatura
Non sopporta molto bene il freddo
Umidità
Preferisce una bassa umidità del substrato