Le migliori piante aromatiche invernali da tenere in casa

Dic 2, 2021 | Aromaterapia

Quali sono le migliori piante aromatiche da tenere in casa? 

In questo articolo abbiamo selezionato le erbe aromatiche che puoi usare in inverno e che danno il meglio proprio nelle stagioni più fredde. 

Sei pronto a scoprire le piante invernali? Partiamo!

Timo

Il timo è una vera pianta invernale. Prospera a temperature più basse. Il freddo è infatti parte integrante del naturale ciclo di vita del timo. La pianta ha molte meno probabilità di raggiungere la piena maturità se piantata nei mesi più caldi. Il tuo arbusto di timo indoor sopravviverà e prospererà durante l’inverno con poca o nessuna manutenzione.

Quando raccogli, taglia tutti i gambi di cui hai bisogno un po’ sopra la base.  

Il timo serve sia per scopi medicinali che culinari. È un ottimo accompagnamento per carne di maiale, pasta e sostanziosi stufati di manzo. Diversi studi suggeriscono che l’olio di timo può migliorare la digestione, ridurre l’infiammazione e diminuire la costrizione delle vie aeree.

 

Rosmarino

Il rosmarino è una pianta erbacea perenne dalla consistenza legnosa. Prospera tutto l’anno ed è abbastanza robusto da resistere anche a temperature gelide. Basta poco per coltivare il rosmarino. La pianta non richiede molta manutenzione, né richiede molta acqua. Basta piantarlo e lasciarlo. Un rapido controllo ogni qualche giorno è d’obbligo.

Viene spesso utilizzato anche come pianta aromatica e ornamentale. Quando la tua pianta di rosmarino è cresciuta a sufficienza, potala lentamente a forma di albero di Natale per creare una decorazione commestibile pronta per le vacanze.

Il rosmarino può essere raccolto durante tutto l’anno e si abbina bene a piatti invernali più sostanziosi come manzo, agnello. Il suo sapore forte resiste bene ai sapori pungenti di altre erbe come l’aglio, quindi nessuna delle due viene messa in ombra nel piatto.

 

Basilico

Gustoso, sano e versatile, il basilico è una delle erbe aromatiche più apprezzate in tutto il mondo. Aggiunge un sapore sottile e un mucchio di bontà quando viene inserito in qualsiasi piatto. Le foglie di basilico sono un’ingrediente fondamentale a quasi tutti i piatti italiani, dalle zuppe e salse alle pizze e al pesto. La pianta cresce bene indoor e le foglie possono essere raccolte regolarmente senza timore di inibire la crescita futura.

 Per raccogliere le foglie di basilico, stacca con le dita dei mazzi di foglie grandi proprio sopra la nuova crescita nel punto in cui vedi crescere due serie di nuove foglie. Ognuno di questi spingerà fuori nuovi gambi e foglie. Col tempo, avrai una pianta di basilico folta e piena. Assicurati di tagliare tutti i gambi lunghi e senza foglie, poiché possono causare marciumi se lasciati sulle piante

 Il basilico è ricco di potassio, calcio e vitamine K e A. È anche ricco di proprietà antiossidanti e antibatteriche. Gli studi hanno dimostrato che il basilico riduce l’infiammazione, migliora la salute cardiovascolare e inibisce la crescita di batteri cattivi.

 La cosa interessante della pianta di basilico è che esiste in così tante varietà. Ecco perché quasi ogni cultura ha la sua identità di basilico. 

Menta

La menta è una pianta resistente e persistente che cresce bene in qualsiasi condizione atmosferica, compreso l’inverno. La cosa da ricordare della menta è che cresce come un’erbaccia. Cresce velocemente e si diffonde altrettanto velocemente. Non sarai mai a corto di menta con la tua pianta.

Pianta la menta con altre erbe e prenderà il controllo dell’intera fioriera e spazzerà via le altre erbe. Per evitare ciò, pianta la menta in un vaso separato. 

La menta è piena zeppa di vitamina C e ferro, il che la rende un’erba fantastica da consumare in abbondanza durante l’inverno. Ha potenti proprietà immunostimolanti e aiuta anche a combattere le infezioni fungine che minacciano il corpo. Gli studi hanno dimostrato che ingerire e annusare la menta appena tagliata può aiutare a lenire l’ansia e promuovere calma e serenità.

Prezzemolo

Il prezzemolo può crescere in un’ampia gamma di condizioni climatiche e può resistere anche a inverni rigidi. La crescita rallenta al culmine dell’inverno. Se ti piace usare molto prezzemolo in inverno, assicurati di coltivare piante extra per compensare la crescita più lenta.

Il prezzemolo è più di una semplice erba aromatica. infatti, svolge un ruolo importante nel processo digestivo. Contiene sostanze che agiscono come prima linea di difesa contro problemi di stomaco, reflusso acido e altre condizioni digestive.

Salvia

La salvia è una pianta perenne ma è una delle erbe più difficili da coltivare in inverno. Questo perché ha bisogno di un po’ più di attenzione rispetto alla maggior parte delle altre erbe invernali.

La pianta ha bisogno di una discreta quantità di luce naturale diretta per prosperare. Durante i freddi mesi invernali, la crescita della salvia rallenta un po’ per preservare le energie per le dure condizioni atmosferiche. Un programma di irrigazione attentamente bilanciato è di fondamentale importanza perché troppa o troppo poca acqua ucciderà una pianta di salvia.

Le foglie aggiungono un profumo fragrante e un sapore robusto a zuppe, stufati e caldi tè invernali.

Le foglie di salvia sono un efficace sedativo della tosse. Mettere in ammollo la salvia appena colta in acqua bollente per 15-20 minuti. Scolare le foglie. Quando la miscela si è raffreddata a sufficienza, usala per fare i gargarismi. L’aggiunta di un po’ di zenzero frantumato rende questo sedativo della tosse ancora più efficace.

Dragoncello

Il dragoncello è una delle migliori erbe da coltivare indoor in inverno.

Questa erba è nota per avere un periodo di crescita e maturazione più lungo durante i mesi più freddi. 

Per dare una spinta in più alle tue piante di dragoncello, mettile nel punto più freddo della casa. Fallo per circa 3-4 giorni, quindi prendi la pianta e posizionala in un punto che riceve molta luce naturale. Una veranda, un patio e una finestra che riceve molta luce solare sono i punti ideali.

Evita di usare qualsiasi tipo di fertilizzante chimico per ili dragoncello. Questa erba prospera con fertilizzanti naturali e organici. Prova a usare fertilizzante liquido per una buona copertura e ottimi risultati.

Coriandolo

Il coriandolo cresce facilmente in abbondanza e richiede pochissima manutenzione. 

Questa erba è meglio utilizzata fresca. Tende a perdere il suo sapore e le sue proprietà medicinali se lasciato troppo a lungo tra la raccolta e l’utilizzo.

Un’erba forte, saporita e dal sapore fresco con potenti benefici per la salute, il coriandolo è un’aggiunta meravigliosa al tuo orto indoor. L’intera erba è commestibile. Il coriandolo è una spezia popolare a una vasta gamma di cucine globali, in particolare messicana e indiana. Cospargere con foglie di coriandolo appena raccolte e tagliate su qualsiasi piatto per dargli un sapore e un gusto unici.

Lavanda

La lavanda è un’erba molto popolare con bellissimi fiori viola aromatici. I fiori sono utilizzati per applicazioni culinarie, medicinali, tisane e ornamentali. I semi di lavanda diventeranno una pianta perenne cespugliosa e aromatica.

La pianta non necessita di annaffiature molto frequenti, ma il terreno deve avere un adeguato drenaggio per prevenire muffe e altri problemi di acqua in eccesso. La lavanda fiorisce intorno alla primavera e rimane in fiore fino all’estate, quindi dovrebbe essere piantata in autunno. Puoi anche coltivare alcune piante più piccole che puoi tenere in casa per parte della giornata per le loro proprietà di aria pulita.

La lavanda viene utilizzata per il suo aroma e le sue proprietà terapeutiche in diversi prodotti fatti in casa, dai prodotti per il bagno e per la cura del corpo alle candele, fragranze e tè. L’aroma della lavanda è associato al rilassamento e al sollievo dallo stress.

Erba cipollina

L’erba cipollina può essere coltivata indoor per tutto l’inverno. Con i loro steli sottili e i delicati fiori viola, aggiungono un bel tocco decorativo e aromatico al tuo ambiente interno.

Per raccogliere, taglia i fili vicino alla base della pianta con le forbici. Se l’erba cipollina smette di produrre nuova crescita, riponi il vaso in un armadio buio per alcune settimane, quindi riportalo alla finestra soleggiata. Questo dovrebbe aiutarlo a tornare in vita.

Cospargere l’erba cipollina appena raccolta e tagliata sulle insalate, cuocere le patate, le omelette, i muffin salati e le zuppe. I fiori viola prodotti dall’erba cipollina sono commestibili e aggiungono un sapore di aglio e una consistenza croccante a qualsiasi insalata.

Scopri tutte le nostre varietà e i nostri box realizzati e scelti per te. Abbiamo creato una selezione di piante per darti la possbilità di portare a casa i loro profumi e colori in comodi box personalizzabili. 

Temi

Seguici sui social

Iscriviti alla newsletter

Pin It on Pinterest

Share This
0
    0
    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna allo Shop