Tisane depurative con erbe fresche

Dic 31, 2020 | Cocktail

Tra le varie opportunità che ci vengono offerte dalle piante, un beneficio rilevante è sicuramente rappresentato dalla funzione depurativa, necessaria per preservare la salute del nostro organismo e in grado di disintossicare il corpo attraverso l’uso di alcune erbe fresche. Non dobbiamo dunque sottovalutare l’importanza di svolgerla periodicamente; attraverso l’eliminazione delle tossine ne beneficeranno fegato, reni, intestino e di conseguenza anche la pelle riprenderà nuova vita apparendo più pulita, compatta e bella. I periodi migliori da tenere in considerazione per consumare le tisane depurative risultano comunque i cambi stagionali come primavera e autunno, periodi nei quali l’organismo risulta più instabile e necessita quindi di ripristinare il suo equilibrio. Sarà possibile assumerle attraverso apposite tisaniere ed infusori. La caratteristica di questo tipo di infusi è la maggiore capacità d’azione che svolgono al mattino a stomaco vuoto. Per un risultato degno di nota dovremo farne uso per almeno 15/20 giorni. Per chi avesse voglia di sperimentare il gusto e di beneficiare dei molteplici benefici, ecco alcune ricette utili da fare in casa, delle quali potremo sfruttarne i particolari vantaggi in periodi di sovraccarico come quelli tipici delle abbuffate festive.

Ti potrebbe interessare anche: come preparare tisane con erbe fresche

Ricette tisane detox con erbe fresche

1. Mescoliamo un cucchiaino di Rosmarino, uno di Tarassaco e uno di Ortica e lasciamo in infusione per una decina di minuti.

2. Un’altra interessante tisana detox è rappresentata da quella alla Rosa Canina. Sarà sufficiente scaldare 250 ml d’acqua e lasciare in infusione 2 cucchiaini di bacche, lasciandole in ammollo per 10 minuti. È consigliabile assumerne un paio di tazze al giorno.

3. Una combinazione vincente sia per il suo sapore strepitoso, sia per le benefiche peculiarità, è sicuramente l’abbinamento di erbe fresche come l’Ortica, le foglie di Menta e la Liquirizia, anche quest’ultima coltivabile in casa, sebbene necessiti di vasi piuttosto ingombranti. La Liquirizia, grazie al gusto fresco dona un tocco di originalità, apportando allo stesso tempo depurazione all’organismo. L’Ortica agisce incrementando l’apporto dei sali minerali all’interno del nostro corpo e la Menta conferirà un gusto fresco contrastando l’affaticamento. Le proporzioni da rispettare sono le seguenti: 20 gr di foglie Menta mescolate a 20 gr di radici di Liquirizia e a 10 di quelle di Ortica. Dovrete immergerle in 250 ml d’acqua bollente e al termine dei 10 minuti di attesa, filtrare il liquido dalle erbe aromatiche. è consigliabile assumere questo decotto al termine dei pasti principali e quindi un paio di volte al giorno.

4. Tarassaco e Betulla rappresentano altri due validi ingredienti per quanto concerne le tisane depurative. Mescolando 30 gr di entrambi si potrà contribuire alla depurazione dei reni. Anche in questo caso basterà immergere per 10 minuti un cucchiaino di ogni elemento all’interno di 250 ml d’acqua bollente. Per osservarne gli effetti è necessario assumere questa bevanda lontano dai pasti, per almeno una quindicina di giorni in una dose di circa 1 litro suddiviso in quattro tazze di tisana da durante tutto l’arco della giornata.

Tipologie di tisane detox con piante aromatiche

Attraverso le piante aromatiche è dunque possibile preparare infusi e decotti secondo due procedure diverse. Nel primo caso andremo ad immergere foglie e fiori in una tazza di acqua, calcolando un cucchiaino di erbe essiccate oppure due nel caso siano fresche, tenendole in infusione per 10/15 minuti. Per quanto concerne il secondo è invece possibile utilizzare anche le altre parti della pianta, come ad esempio foglie più rigide, steli, radici e corteccia. Sarà sufficiente far bollire a fuoco lento per circa 10 minuti 750 ml d’acqua con una quantità di 20 gr di erbe aromatiche secche o 40 gr di quelle fresche (calcolando che il rapporto di prodotto fresco da introdurre è sempre di 2 a 1 contro quello secco).

In entrambi i casi, al termine del tempo di attesa necessario affinché l’acqua ne assorba le proprietà, sarà sufficiente rimuovere le erbe ed assaporarne il gusto attraverso la bevanda che ne è scaturita. Essendo presenti in natura moltissime erbe curative, nell’indecisione di quali introdurre nei propri vasi, possiamo affidarci ai mix già pronti di Amori e Aromi, avendo a disposizione quattro tipi di combinazioni per accontentare le diverse tipologie di gusto ed esigenze:

Introdurre in casa propria erbe fresche per la produzione di tisane rappresenta dunque un ottimo modo per depurarsi e per prendersi cura della propria salute non rinunciando al gusto. Siamo ora a conoscenza della grande varietà di piante aromatiche che madre natura ci mette a disposizione e la facilità con cui è possibile mantenerle sia in casa che in giardino. Possiamo dunque procedere al meglio mettendo al primo posto qualità e freschezza per favorire il nostro benessere. Inoltre, grazie al caratteristico profumo e all’estetica che le piante sanno conferire ai nostri ambienti, aumenterà il nostro senso del buonumore.

Scopri tutte le nostre varietà e i nostri box realizzati e scelti per te. Abbiamo creato una selezione di piante per darti la possbilità di portare a casa i loro profumi e colori in comodi box personalizzabili. 

Temi

Seguici sui social

Iscriviti alla newsletter

Pin It on Pinterest

Share This
0
    0
    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna allo Shop