Aromi della terra di Riviera,
sulle vostre tavole... con Amore

La menta, tipica delle regioni temperate, si è diffusa dall'Inghilterra a tutta l'Europa e l'Africa. Se ne contano ben 25 varietà con caratteristiche e aromi diversi tra loro. La Vaschetta Amori d'Estate "Menta" di Amori e Aromi seleziona 6 varietà di questa pianta aromatica per accostamenti culinari creativi alla ricerca di profumi e sapori che stuzzichino il palato.
Menta piperita - Azienda Agricola Raviola

Menta piperita

Mentha × piperita
Utilizzata principalmente dall'industria dolciaria per la preparazione di bevande e sciroppi, la menta piperita ha foglie lanceolate e ricoperte da una leggera peluria di colore verde brillante. I fiori sono piccoli e di colore bianco, rosa o viola.
La menta piperita è utilizzata in aromaterapia come tonificante e in fitoterapia per la preparazione di espettoranti, analgesici e antisettici.
Menta spicata - Azienda Agricola Raviola

Mentastro verde

Mentha spicata L.
Conosciuta anche come menta romana è caratterizzata da fiori piccoli viola chiaro e da foglie verde chiaro. Le foglie sono pelose, ovali, allungate e appuntite, con i margini seghettati. L'aroma è particolarmente intenso.
Utilissimo nella prevenzione dei parassiti di cani e gatti e delle piante, il mentastro verde è ottimo per la preparazione di liquori esciroppo, è ideale per insaporire insalate, frittate, arrosti, salse, dolci, gelati e macedonie di frutta.
Menta marocchina - Azienda Agricola Raviola

Menta marocchina

Mentha x spicata "Maroccan"
La varietà marocchina ha foglie verdi, piccole e allungate e fiori bianchi o rosa chiaro.
Molto coreografica è largamente impiegata per la guarnizione di piatti, sulla pizza, condimento per i carciofi e preparazione di salse alla menta.
Ottima per aromatizzare il the, è utilizzata per la preparazione del "Mohito" e molti altri cocktail.
Menta berries and cream - Azienda Agricola Raviola

Menta

Mentha x spicata "berries and cream"
I suoi fiori sono color malve e le foglie sono arrotondate, di colore verde scuro.
Il profumo è dolce, fresco e fragrante come una ciotola di frutti di bosco e crema. Le foglie sono ideali per arricchire e guarnire i dolci e, tritate, come ingrediente per salse. Base di deliziosi the caldi e freschi cocktail.
Menta spagnola - Azienda Agricola Raviola

Menta spagnola

Mentha x spicata "Spanish"
La varietà raggiunge l'altezza di 50 cm.
Le sue foglie sono di colore verde chiaro, dentellate ed appuntite caratterizzate da un profumo molto intenso.
Largamente utilizzata in cucina, è indicata per l'impiego terapeutico.
Menta ananas - Azienda Agricola Raviola

Menta ananas

Mentha sauveolens variegata "Pineapple"
La Varietà "Pinapple" è caratterizzata da fiori rosa o bianchi e si distingue dagli altri tipi di menta per le sue foglie verdi, variegate crema sui bordi.
Le foglie, se strofinate, emanano una fragranza fruttata e dolce tipica dell'ananas.
La varietà vanta numerosi utilizzi: cosmetico, aromatico, medicinale e ornamentale.
In cucina è ottima per insaporire il the, pane, dolci e per accompagnare la frutta fresca, come le fragole.

L'uso in cucina

L'utilizzo della menta in cucina, è molto diffuso in Italia, Spagna, India, Medio Oriente ed in Nord Africa, sia per il consumo fresco sia essiccata. Per il suo sapore molto intenso, in cucina deve essere impiegata con moderazione, si abbina molto bene a tutte le carni con sapore deciso come agnello, anatra e montone.
È bene non accompagnarla all'aglio.
Il suo aroma fresco la accompagna alle verdure estive ed è un'ottima aggiunta alle preparazioni a base di frutta come macedonie e dolci vari.

Proprietà salutari

La menta vanta un utilizzo millenario, già gli Egizi e i Romani l'impiegavano sia per uso esterno, sia per uso interno.
Le foglie fresche sono ricche di mentolo, potassio, calcio e ferro; Vitamina e, acido folico e vitamina C.
Il mentolo ha note proprietà antidiarroiche, antiemetiche, antisettiche, antispasmodiche, aromatiche, carminative, colagoghe, colereutiche, diaforetiche, dissetanti, diuretiche, eupeptiche, galattofughe.
Per queste proprietà, la menta veniva usata nell'antichità dalle balie per lo svezzamento dei neonati (Dioscoride).
Forte la diatriba riguardo le proprietà afrodisiache della pianta: Galeno indica la menta come agente stimolante mentre Ippocrate attribuisce alla stessa proprietà sedative.
Il consumo di menta è controindicato se si seguono cure omeopatiche e in caso di esofagite, nelle epatiti, in presenza di favismo, gastrangie, calcoli ed ulcere.

L'impiego nella cosmesi

Le foglie di menta hanno un effetto astringe, purificante e combattono l’irritazione; per questo motivo sono impiegate nella preparazione di maschere di bellezza e come rimedio per la puntura di insetti.
Defatigante, basta bollire un pugno di foglie in un litro di acqua per ottenere un pediluvio rigenerante.

La leggenda

Secondo la leggenda, la menta deve il suo nome alla ninfa Minthe, amata da Ade e trasformata in pianta da Proserpina.